Per capire cosa è il Parkour si deve pensare alla differenza che c'è tra quello che è utile e quello che non è utile in eventuali situazioni di emergenza. Solo allora potrai capire ciò che è Parkour e ciò che non lo è Il Parkour, è una disciplina metropolitana nata in Francia agli inizi degli anni ‘90. Consiste nell'eseguire un percorso, superando qualsiasi genere di ostacolo vi sia presente con la maggior efficienza di movimento possibile, adattando il proprio corpo all'ambiente circostante, attraverso volteggi, salti, equilibrio, scalate, arrampicate, ecc. I praticanti del parkour sono chiamati tracciatori (traceurs), o tracciatrici (traceuses) al femminile Lo scopo del parkour, quindi, è spostarsi nel modo più efficiente possibile, da un punto A di partenza a un punto B di arrivo. Per efficiente si intende: semplice, veloce e sicuro, differentemente dal Free running, sport simile al Parkour che mette in risalto la spettacolarità. Per distinguere che cos'è il parkour da che cosa non è, basta pensare a cosa sarebbe utile in una determinata situazione d'emergenza o fuga. Il parkour non è utile solo in situazioni di emergenza ma anche in qualsiasi momento della giornata. Infatti recenti studi hanno approvato che il Parkour riduce in maniera drastica i tempi di spostamento, naturalmente solo dopo aver consolidato la propria tecnica.
NINJA CROSS - PARKOUR
ISTRUTTORE
SINIGAGLIA KEVIN Istruttore federale di Ginnastica Artistica Laureato in Scienze Motorie
ORARI CORSI
Lunedì Giovedì 18,00 - 19,00